Consulenza Legale vittime di incidenti stradali

Incidenti stradali

Salient

Consulenza Legale vittime di incidenti stradali

Salient

Medici Legali

Siamo un gruppo di professionisti che si occupano di incdentistica stradale

Costi

I nostri servizi legali e medici vengono pagati in base ai risultati conseguiti e solo dopo aver ottenuto il risarcimento. Per questo, prestiamo particolare attenzione ai casi che ci vengono proposti.

Risultati

Considerando che il nostro lavoro viene pagato a raggiungimento del rimborso siamo molto attenti al caso e accettiamo solo casi gravi

Consulenze medici legali su incidenti stradali

La nostra società è specializzata nei risarcimenti in caso di incidenti stradali. A tal proposito mette a disposizione dei nostri assistiti un team esperto e competente chi si occupa della pratica nel suo complesso. Chiunque si rivolga alla nostra agenzia, infatti, avrà la certezza di non essere mai lasciato solo durante il percorso, spesso lungo e difficile, che conduce al risarcimento del danno subito a causa di un incidente. La nostra squadra di professionisti è formata da avvocati, medici legali e periti che si coordinano al meglio per la produzione di tutta la documentazione necessaria alle assicurazioni per emettere il rimborso dovuto. La nostra esperienza nel settore ci porta a dire con assoluta certezza che il nostro impegno in questo senso è fondamentale affinché i nostri assistiti possano godere di un risarcimento giusto e non di un compromesso risarcitorio, come spesso accade negli ultimi anni. Possiamo raggiungere questi risultati perché la nostra politica aziendale mira a garantire il supporto esclusivamente ai casi di sinistri stradali fondati, che possono essere dimostrati e che sono quindi meritevoli di assistenza. Ci concentriamo su questi casi e li portiamo avanti con la massima professionalità, mettendo in campo tutte le nostre forze. Le consulenze dei medici legali su incidenti stradali sono fondamentali per raggiungere questi obiettivi, giacché senza il loro parere nessuna assicurazione emette il rimborso. Su questa questione si sono scatenati spesso in passato accesi dibattiti, tra chi portava avanti il concetto che la perizia di un medico legale fosse utile ma non indispensabile e che, invece, la riteneva una condizione imprescindibile per la valutazione del risarcimento. Ci ha pensato la sezione terza civile della Corte di Cassazione a dare una risposta definitiva a questo problema: con la sentenza n. 18773/2016 ha stabilito che solo un medico legale può accertare le lesioni e i danni fisici, di qualunque entità e tipo siano, al fine di determinare il livello di invalidità a seguito di un incidente stradale. I medici legali, infatti, per effettuare simili determinazioni, si affidano a procedure specifiche e a disciplinari imposti dalla legge, che seguono quindi un iter ben preciso teso alla verifica degli elementi che configurano un danno.

Le consulenze dei medici legali su incidenti stradali vengono effettuate da sempre presso la nostra società e non abbiamo aspettato la sentenza della Corte di Cassazione per inserire questo professionista nel nostro team di esperti. Il motivo per cui diamo così tanta importanza alle consulenze dei medici legali su incidenti stradali è da ricercare nella nostra ferma volontà di assicurare ai nostri assistiti un risarcimento giusto e congruo in base ai danni subiti in seguito a un sinistro. Già prima che la Corte di Cassazione emettesse la sua sentenza, infatti, una richiesta di risarcimento con allegata la perizia di un medico legale era più efficace di una perizia in cui, per esempio, erano presenti esclusivamente i referti ospedalieri o dei medici specialisti. Considerando il fatto che i tempi per ottenere un risarcimento sono di base molto lunghi e le pratiche non sono semplici, abbiamo sempre preferito effettuare questo passaggio, anche quando non esisteva la sentenza della Cassazione, proprio per evitare di diluirli ulteriormente e per permettere alle assicurazioni di avere in mano documenti certi e certificati circa quanto accaduto, in modo tale da confutare il maniera oggettiva le nostre richieste di risarcimento. In troppi casi, le persone vittime di incidenti stradali non si rivolgono ai medici legali per ottenere la perizia perché non vogliono sborsare ulteriore denaro per ottenere la documentazione, considerando anche il fatto che l’ottenimento del risarcimento e la sua entità non sono sempre così ovvi. E’ un ragionamento in parte comprensibile se si considerano alcune logiche di mercato ed è proprio per questo motivo che la nostra società persegue i suoi obiettivi in modo diverso rispetto alla maggior parte delle agenzie che operano in questo settore. Infatti, gli si rivolge a noi per ottenere assistenza nel merito di una procedura di risarcimento a seguito di un sinistro stradale, non deve versare nessuna quota come anticipo o per il pagamento delle prestazioni che vengono erogate nell’ambito della produzione dei documenti e degli atti per l’avvio della pratica burocratica. Ci facciamo carico di tutto noi e il nostro corrispettivo deriva da una piccola percentuale che viene trattenuta dal rimborso: questo significa che fino a quando il nostro assistito non riceve il pagamento, dalle sue tasche non esce nemmeno un euro per il pagamento dei nostri servizi. Tra questi rientrano anche le consulenze dei medici legali su incidenti stradali, che se effettuate senza il supporto della nostra società possono avere costi piuttosto elevati.

Ma qual è, nei fatti, l’importanza delle consulenze dei medici legali su incidenti stradali? Il loro lavoro, come detto, è determinante per stabilire l’entità del danno subito e, quindi, per conoscere l’ammontare del risarcimento. A seguito di un qualsiasi incidente stradale, anche per un semplice contraccolpo, consigliamo sempre di rivolgersi al più vicino posto di Pronto Soccorso nelle vicinanze, che sia in grado di elaborare un referto medico con le prime considerazioni relative ai danni eventualmente subiti, la prognosi e l’opportunità, in alcuni casi, di rivolgersi a un medico specialista per ulteriori controlli ed esami. Questa è la base da cui partire per effettuare consulenze di medici legali su incidenti stradali. Questi specialisti non elaborano il referto: la loro è una relazione di parere medico legale, come definizione di lessico tecnico. La perizia che viene svolta dai nostri medici legali sul nostro assistito è una perizia di parte sull’obiettività clinica del danneggiato in seguito all’incidente e può essere eseguita solo una volta che è stato ultimato il processo di guarigione, ossia quando i medici specialisti dichiarano esaurito il loro lavoro sui danni causati dall’incidente, in relazione anche alla documentazione refertistica allegata.
Il lavoro del medico legale termina con una oggettiva valutazione delle lesioni derivanti dal sinistro stradale, che si distinguono in lesioni temporanee e lesioni permanenti. Le prime vengono considerate come il tempo che il danneggiato non ha potuto svolgere le sue mansioni ordinarie a causa del sinistro: nel caso in cui sia stato necessario il ricovero si valuta nel 100%, in caso di sofferenza acuta ma domiciliare si valuta il 75% e così via, fino al 25% nel caso in cui, nonostante non siano state rilevate sofferenze acute e lesioni gravi, il danneggiato abbia comunque avuto dei pregiudizi nello svolgimento delle attività. L’importo massimo risarcibile in questo caso è di 44,28€ per ogni giorno.
L’invalidità permanente, invece, si valuta in una scala di punteggio da 1 a 100: ogni danno subito è meritevole di un punteggio e l’invalidità complessiva è la somma dei parziali. Il risarcimento spettante per ogni punteggio è tabellato ed è definito in maniera univoca.

Incidenti stradali con decesso

La normativa sull’incidente stradale con decesso La normativa che riguarda gli incidenti stradali con decesso è entrata in vigore il 25 marzo 2016, dopo essere stata pubblicata due giorni prima, il 23 marzo, sulla Gazzetta Ufficiale. Stiamo parlando della legge n. 41 intitolata “Introduzione del reato di omicidio stradale e del reato di lesioni personali stradali, nonché disposizioni di coordinamento al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e al decreto legislativo 28 agosto 2000, n. 274”.

Incidenti stradali con decesso

Incidenti stradali causati da animali

Non è raro il caso in cui si resti vittima di incidenti stradali causati da animali. L’argomento è spesso balzato agli onori della cronaca, parlando di ripopolamento faunistico di alcune zone d’Italia e in ambito di discussioni riguardanti l’eticità o meno della caccia. Alcuni animali selvatici, colonizzati in zone rurali adiacenti a strade a scorrimento veloce, possono, soprattutto di notte, invadere la carreggiata e provocare incidenti.

Incidenti stradali causati da animali

Incidenti stradali con danni gravi

Chi è stato vittima di un incidente stradale conosce bene le difficoltà che si possono incontrare quando si è vittima di danni. La burocrazia italiana è molto intricata in tal senso e ha tempi piuttosto lunghi e, inoltre, richiede il pagamento di alcune spese per avviare le pratiche istruttorie relative all’accertamento del danno. Qualcuno potrebbe dire, quindi, che oltre al danno (spesso grave) chi è vittima di un incidente stradale venga anche beffato dall’ordinamento ma non è così o, per lo meno, non del tutto.

Incidenti stradali con danni gravi

Sinistri causati dalla cattiva manutenzione

Il discorso dei sinistri causati dalla cattiva manutenzione delle strade è ampio e impervio. Esiste una specifica legge, nella fattispecie l’articolo 2043 del Codice Civile, che imputa all’Ente Gestore delle strade la colpa di tutti i sinistri avvenuti a causa di negligenze su manutenzione e sicurezza. Tuttavia, la maggior parte delle dinamiche dei sinistri offre scenari interpretativi, che portano gli Enti Gestori a scagionarsi, trovando cause o concause dell’incidente fuori dalla loro responsabilità.

Sinistri causati dalla cattiva manutenzione delle strade

Rogan

Rogan Srls - P.Iva 02949240549

Indirizzo

PO-LDN 123
Via Settevalli 131/C Perugia 06132

Orari

Monday - Friday
Lunedi - Venerdi
09:00 - 17:00
09:00 - 19:00